You are here
Home > Figli > Come scegliere le tutine per neonati. Guida per neomamme

Come scegliere le tutine per neonati. Guida per neomamme

tutine per neonato

La scelta delle tutine per bambini va effettuata con particolare attenzione. Specialmente chi si trova alla prime armi come genitore potrebbe trascurare in fase d’acquisto aspetti all’apparenza insignificanti che rischiano poi di rivelarsi molto importanti successivamente, sia per il comfort del bambino che per la tranquillità dei genitori.

Ci sono anzitutto, come ovvio, aspetti di natura climatica. La scelta del tessuto è determinante. Si va da tutine in caldo cotone o ciniglia per i periodi più freddi a quelle in cotone più o meno leggero per i primi caldi dell’anno.
Non sottovalutare mai che soprattutto nelle fasi più statiche come quelle del sonno o in cui il neonato si trova nel lettino o nel passeggino, la temperatura corporea tende a scendere e necessita pertanto di una copertura sufficiente. Mai eccessiva però onde evitare disagio al piccolo e conseguente stress.

Altro aspetto di cui occorre tenere conto è la scelta della qualità dei materiali. Tendenzialmente sono da evitare tutine in materiale sintetico che anche in presenza di ulteriori capi come magliette o body non escludono contatti con la pelle del neonato che soprattutto nei primi mesi è soggetta ad irritazioni che vanno ovviamente evitate.

Nella scelta delle tutine per neonato va poi prestata molta attenzione all’apertura del stesse. Noterete che talune hanno i bottoni posti sul lato frontale della tutina. Particolarmente comode nel caso in cui il cambio e la fase di vestizione avvengano con il neonato in posizione supina. Differenti invece le tutine con bottoni posti lungo la schiena. In quel caso dovrete procedere tenendo il neonato in braccio facendovi aiutare da un’altra persona nella chiusura dei bottoni oppure adagiando il bambino a pancia in giù. In quest’ultimo caso dovrete prestare molta attenzione in quanto soprattutto nei primi mesi il neonato non ha ancora acquisito la capacità di girarsi da solo. Pertanto è un’operazione che andrà compiuta sempre con la massima attenzione e rapidità per evitare situazioni di rischio per il bambino.

Ciò che comunque comprenderete è che non esiste un criterio universalmente valido per la scelta del tipo di tutine. Come in moltissimi altri contesti ciò che alla fine prevarrà sarà la vostra esperienza acquisita quotidianamente affrontando giorno per giorno cambi pannolino, vestizione post bagnetto e tutte le belle situazioni che da genitori vi troverete a vivere. Con un accorgimento: una regola che vale per le tutine così come molti altri aspetti della gestione domestica del bambino è che non esiste la perfezione al primo colpo. Imparerete gradualmente ad affrontare con sempre maggiore confidenza tutti gli ambiti ricordando sempre che qualsiasi genitore ha vissuto le stesse fasi di apprendimento.

Lascia un commento

Top