You are here
Home > Gravidanza > Insonnia in gravidanza: cosa dice chi ha usato la valeriana

Insonnia in gravidanza: cosa dice chi ha usato la valeriana

combattere l'insonnia in gestazione con rimedi naturali

La gestazione è un momento in cui l’organismo subisce tutta una serie di modificazioni ormonali che possono portare anche a degli scompensi, come per esempio l’insonnia.

Alcuni medici sostengono che la manifestazione dell’insonnia in gravidanza non sia solo il frutto di un nuovo assetto materno-fetale, ma anche una predisposizione naturale che permette alla futura mamma di abituarsi alla riduzione del sonno e alla sua interruzione, in previsione dei continui richiami notturni del nascituro.

Non da ultimo, però, l’aumento del progesterone, ormone tipico di uno stato gravidico, e uno stato di ansia da gestazione, possono interferire ulteriormente con una buona qualità del sonno e provocare insonnia.

Come curare l’insonnia in gravidanza

Se in uno stato di normalità si potrebbe anche ipotizzare di utilizzare sonniferi farmacologici per superare l’insonnia, nella gestazione diventa assolutamente impensabile perché è fondamentale salvaguardare la salute del feto in crescita.

Per questo motivo si può invece optare per soluzioni più naturali, erboristiche e fitoterapiche, che espletano efficacia terapeutica senza arrecare danni a madre e feto.

Un’ottima soluzione all’insonnia in gravidanza è, ad esempio, la valeriana, una pianta con spiccate proprietà calmanti, rilassanti e sedative, un rimedio efficace contro l’insonnia in gravidanza.

La valeriana può essere assunta in forma di compresse o gocce tutti i giorni, mantenendo i dosaggi raccomandati dal medico.

Grazie ai suoi principi attivi, riesce a rilassare i nervi e ad agevolare anche quelle situazioni di nervosismo e depressione, che spesso possono instaurarsi nel delicato periodo della gravidanza.

Essendo un estratto completamente naturale ottenuto dalle radici e dai rizomi della pianta, la valeriana non comporta rischi per il bambino e aiuta la futura mamma a vivere con maggior serenità l’attesa.

Opinioni generali sull’utilizzo della valeriana in gravidanza

Sebbene si tratti di un elemento assolutamente naturale ed erboristico, non tutti i medici sono concordi nell’utilizzo della valeriana in gravidanza.

In realtà non esistono dimostrazioni scientifiche che mettano in evidenza rischi concreti per il feto o per l’organismo della gestante, ma altrettanto sono pochi gli studi effettuati sull’uso della valeriana in gravidanza.

Le donne gravide che hanno utilizzato la valeriana hanno riportato però benefici sul sonno e sull’umore.

Lascia un commento

Top