You are here
Home > Gravidanza > test di ovulazione, come funzionano?

test di ovulazione, come funzionano?

aspettare un bambino

Test di ovulazione: cosa sono e quali tipologie esistono

L’ovulazione consiste nel distacco dell’ovulo maturo dall’ovaio. Ogni mese, infatti, in una delle due ovaie delle donne in età fertile, avviene la maturazione di una cellula uovo che, avvolta da una capsula e circondata da altre cellule, costituisce il follicolo ovarico. Intorno al 14° giorno del ciclo mestruale, periodo della durata media di 28 giorni, tale follicolo esplode e rilascia l’uovo che, così, si immette nelle tube di Falloppio, dalle quali, poi, si muove verso l’utero per essere fecondato. Al riguardo, i test di ovulazione sono efficaci strumenti fai da te per prevedere l’inizio dell’ovulazione e per scoprire i due giorni più fertili del ciclo, cioè il giorno che precede l’ovulazione e il giorno stesso dell’ovulazione, al fine di programmare rapporti sessuali mirati a concepire un figlio. In particolare, gli stick di ovulazione sono metodi chimici, economici e pratici, da integrare al controllo del muco cervicale e della temperatura basale, di importante aiuto alle donne con cicli irregolari o con malattie che danneggiano la fertilità. I principali test di ovulazione sono gli stick che controllano nell’urina il picco dell’ormone luteinizzante LH, il quale rilascia l’uovo dal follicolo durante l’ovulazione, e i test che controllano sia l’ormone LH che l’estrogeno estradiolo, noto anche come 17-beta-estradiolo. Nello specifico, le donne con un ciclo mestruale di 28 giorni possono usare i test di ovulazione dall’11° giorno del ciclo, mentre per i cicli della durata di 22 giorni è meglio usare i test dal 5°giorno, per i cicli di 23 giorni dal 6° giorno e così via!

Come funzionano i test di ovulazione LH

test di ovulazione LH identificano nelle urine il picco dell’ormone LH. Se il risultato del test è positivo la linea dell’ormone LH è netta e di colore uguale o più scuro rispetto alla linea di controllo, quindi l’ovulazione è alle porte. Il momento più idoneo per rilevare l’ormone LH è dopo le 10 del mattino, ma soprattutto verso le 14 del pomeriggio. È bene sapere che l’ovulazione si verifica 36 ore dopo che l’ormone LH comincia a crescere e, in particolare, 17 ore dopo il picco ormonale. A tal proposito, ottenendo un risultato positivo, è opportuno avere dei rapporti sessuali entro 48 ore, considerando anche che l’ovocita, elemento cellulare di transizione tra l’ovogonio immaturo e la cellula uovo, sopravvive al massimo 24 ore. Sul Web è possibile acquistare i test LH canadesi, economici, piccoli, affidabili e adatti a ripetere i controlli almeno due volte al giorno, per monitorare con attenzione la crescita dell’ormone LH, immergendoli nell’urina raccolta in un bicchiere.

Come funzionano i test di ovulazione LH e estradiolo

test di ovulazione LH e estradiolo possono individuare 4 giorni fertili del ciclo mestruale. In particolare, gli stick non digitali presentano due finestre; in quella di destra compare la linea dell’ormone LH e nella finestra di sinistra la linea dell’estradiolo. E’ importante sottolineare che più aumenta l’ormone LH più la linea nella finestra di destra aumenta d’intensità, mentre più aumenta l’estradiolo più diminuisce l’intesità della linea nella finestra di sinistra. Quando una donna è lontana dall’ovulazione l’estradiolo è assente, quindi la linea nella finestra di sinistra ha più intensità, mentre la linea nella finestra di destra è poco evidente o assente. All’avvicinarsi dell’ovulazione, invece, la linea a sinistra perde d’intensità a causa dell’aumento dell’estradiolo e la linea a destra diventa più evidente per l’aumento dell’ormone LH. Essendo la fertilità al suo massimo quando gli estrogeni sono alti e, di conseguenza, viene prodotto molto muco cervicale fertile fluido e a chiara d’uovo, essenziale per veicolare gli spermatozoi, il momento più idoneo per avere rapporti sessuali è quando la linea di sinistra del test è poco marcata. Per quanto riguarda i test di ovulazione digitali, di facile lettura, la fertilità inizia quando lampeggia il faccino sorridente sul display. Il risultato di un test con computerino, effettuato correttamente, appare entro 3 minuti dall’esecuzione, mentre i risultati dei test non digitali, che richiedono più praticità, entro 15 minuti. Infine, in commercio esistono anche stick ideati per computer programmati per individuare i periodi di ovulazione.

Lascia un commento

Top