You are here
Home > Tempo libero > Shopping > Rinnovare casa, idee per lo shopping

Rinnovare casa, idee per lo shopping

shabby

Quando nasce un bambino la vita ti cambia, ma basta solo un po’ di organizzazione per ritrovare tutti gli equilibri e fare una vita che non sia solo ed esclusivamente in funzione del nuovo arrivato. Un modo per riprendere le redini delle proprie giornate, soprattutto una volta che l’allattamento sarà meno intenso, e quindi dopo almeno i 6 mesi/1 anno del bambino, è quello di rinnovare casa, se non cambiando tutti i mobili, almeno rinnovando gli accessori. Per esempio sostituire il vecchio lampadario con un lampadario shabby, o rinnovare la vecchia cassettiera con una tinta bianca o tortora, per restare in tema di shabby chic.

Rinnovare casa, inizia dalle piccole cose

Se non puoi andare a fare shopping e cercare tutti quegli oggetti interessantissimi che si trovano nei mercatini, fai un giro sul web, si trovano diversi portali che vendono oggettistica per la casa e avrai la comodità di averla direttamente a casa tua. Se invece avrai tempo potrai direttamente cimentarti nel fai da te, non c’è nulla di più rilassante, magari quando il bambino si trova al nido o alla scuola materna. Inizia dalle piccole cose, non devi necessariamente rivoluzionare tutto. Come detto, puoi iniziare dai punti luce.

Un lampadario shabby è l’occasione per modificare il resto degli arredi di uno o più ambienti. Ritornando al fai da te, invece, potrai acquistare la tinta più adatta, bianca o tortora, e rinnovare dei vecchi mobili che magari ti hanno stufata. In commercio trovi della tinta priva di sostanze nocive e che puoi quindi utilizzare tranquillamente senza timore di nuocere al bambino.

Copridivano e quadretti

shabby2Per completare l’inizio del rinnovamento, puoi acquistare anche dei copridivano. Sono teli che, se hai intenzione di proseguire con lo stile shabby in tutta la casa, possono essere bianchi, o con dei pallini, con fiori, tinta unita o fantasia, bianchi, tortora, crema, ma anche rossi per un tocco più rustico. Attenzione però, non scordarti di decorare con dei cuscini!

Molto carina anche l’idea di acquistare dei quadretti a tema. Vanno bene quadretti romantici, con fiori e paesaggi bucolici, ma anche una bella lavagna con cui scrivere con dei gessetti può dare una luce completamente diversa alla cucina. E se sei ancora in vena di shopping non farti mancare in casa delle latte da decorare con pizzi e tessuti dove metterai a dimora delle piantine aromatiche, ti regaleranno non solo un delizioso profumo, ma anche un aiuto in cucina.

Rinnovare gli arredi fa bene

Dopo un cambiamento tanto importante come quello della maternità, cambiare anche gli arredi è una cosa che può aiutare a rigenerarsi, ad accettare un nuovo inizio, dove ci si dovrà riorganizzare nello spazio e negli equilibri familiari.

 

Lascia un commento

Top