You are here
Home > Famiglia > Il ruolo dei nonni in famiglia

Il ruolo dei nonni in famiglia

ruolo dei nonni

Il ruolo dei nonni in famiglia è profondamente cambiato nel tempo, tuttavia ha mantenuto alcuni caratteri particolari che lo hanno sempre caratterizzato.

In passato le persone anziane erano considerate un vero e proprio valore, data la loro grande esperienza di vita e la possibilità di dispensare saggi consigli e visioni critiche della vita. Con gli anni dello sviluppo economico e con le successive crisi, questo ruolo è stato preso sempre meno in considerazione, complice anche una cultura che vedeva l’anziano come un ostacolo ed il giovane come portatore di grandi verità. Oggi, per fortuna, si sta tornando a capire sempre più l’importanza dell’esperienza e dei consigli che solo una persona con una vita alle spalle può dispensare. Probabilmente questo ritorno è stato anche causato da una sempre maggiore necessità di poter contare sull’aiuto dei nonni per la gestione della vita quotidiana. Complice una diminuzione dei salari reali delle famiglie italiane, i genitori si affidano sempre più spesso ai nonni, invece che a baby sitter o  doposcuola, per la gestione dei piccoli di casa.

I nonni oggi più che mai hanno riassunto un ruolo veramente importante all’interno della famiglia moderna. Questa funzione diventa quasi necessaria, perché molto spesso è solo grazie ad essi che si è in grado di gestire tutti gli aspetti della vita casalinga.  In particolare un ruolo di supervisione che li porta anche a fornire i propri consigli ed il proprio sapere.

Ma come spesso accade c’è anche il risvolto della medaglia. È infatti inevitabile che i nonni influiscano nel percorso educativo dei propri nipoti, causando così occasioni di scontro e di discussione interna. I nonni talvolta tendono a intervenire negli affari che dovrebbero essere di esclusiva autorità dei genitori. Può capitare che essi si sostituiscano alla madre o al padre del bambino per impartirgli lezioni o punizioni. Questo può in alcuni casi portare anche a scontri con i genitori che rivendicano la loro posizione all’interno del nucleo familiare. Tuttavia non bisogna mai sottovalutare la ricchezza culturale che portano le discussioni. La possibilità di confrontarsi con altre persone, infatti, può solo portare ad una crescita personale e portano il bambino a confrontarsi e a relazionarsi con più figure educative. Il ruolo svolto oggi dai nonni è sicuramente arduo, spesso infatti cercano di contribuire all’economia domestica ed offrono anche il loro aiuto in molte mansioni differenti. Se si considera che solitamente essi vivono di una pensione modesta questo è sicuramente ammirevole.

Non sono pochi inoltre i bambini che vivono sotto lo stesso tetto con i propri nonni: un’esperienza sicuramente complessa per i nipoti. Spesso essi saranno felici di avere vicino a sé una persona che gli vuole così bene, crescendo, però, le relazioni si complicano. L’adolescente cerca e pretende i suoi spazi ed è evidente che la casa cominci così a restringersi. Talvolta anche questo porta a discussioni ed in alcuni casi anche a litigi. Fondamentalmente queste situazioni sono normali e del tutto comuni a molte persone. Se si creano maggiori problemi si dovrebbe provvedere subito a discuterne per risolverli, altrimenti la convivenza potrebbe portare a disagi maggiori.

Sicuramente quello dei nonni è un ruolo molto complesso e che assume caratteri anche molto differenti, tuttavia la sua importanza è evidente e non deve essere sottovalutata.

Lascia un commento

Top